• Classe G e classe H : ora le usano anche marchi per "intenditori".



    In campo HiFi, gli amplificatori di potenza si distinguono, innanzitutto, per la tipologia dei loro stadi finali. Classe A , Classe AB , Classe B , Classe D , Classe G , Classe H, sono le più conosciute

    La classe regina è la classe A, che a fronte di un notevolissimo consumo di elettricità, di una enorme produzione di calore, di un grandioso dimensionamento degli stadi di alimentazione e dissipazione, ed infine, di costi di produzione elevatissimi, ci promette i migliori risultati possibili.
    Un eccellente compromesso tra consumi, dimensionamento, costi e qualità, ce lo promette invece la classe AB; con la quale è implementata la gran parte degli amplificatori di potenza che abbiamo nelle case, che vanno dalla fascia bassa, a quelle più alte.
    Esistono anche altre tipologie di apparecchi, ben riassumibili dalle classi B, D, G , H; tutte indirizzate ad un migliore rendimento "energetico".
    Nate principalmente per scopi professionali, dove il peso degli apparecchi, i costi ridotti e la elevata potenza, sono caratteristiche irrinunciabili; evidentemente, a parità di potenza, la più alta efficienza energetica fa si che lo stadio di alimentazione ed i dissipatori possano essere compattati; con grandi guadagni in termini di costo dei componenti e di importazione/spedizione (il cui costo, ricordiamo, dipende dal peso).
    Il rovescio della medaglia è rappresentato da una certa criticità nel mantenere la qualità Audio a livello assimilabile alla classe A , od anche alla classe AB.

    La classe B rappresenta il primo tentativo di aumentare il rendimento degli amplificatori; quasi per niente usata in HiFi, se non da un marchio altisonante come Quad, che con il "405" riuscì a farla digerire agli appassionati; che lo hanno sempre considerato un amplificatore qualitativamente valido.
    La classe D, invece, chiamata "a commutazione" (a causa della tecnologia digitale impiegata per amplificare il segnale) è l'ultima nata, ed ha riscosso molto successo; partendo dall'utilizzo professionale (dove garantisce tantissima potenza con leggerissimi ed economicissimi amplificatori) , è piano-piano migrata nelle case degli "audiofili"; in un primo momento con piccolissimi e sorprendenti amplificatori, e poi con oggetti sempre più potenti e performanti. Pur con risultati un po' controversi, è stata sostanzialmente ben accetta da buona parte degli appassionati.
    In definitiva, le classi di amplificazione che non sono mai state particolarmente ben accette dagli audiofili più intransigenti, sono la Classe G e la Classe H; in realtà, qualche costruttore consumer di apparecchi HiFi, già negli anni '80 si cimentò nella progettazione di apparecchi in classe G/H (Nad e Proton), con un grandissimo successo di vendite. Benché non fossero considerati apparecchi di estrema raffinatezza, riuscirono a sbaragliare la concorrenza soprattutto in fasce di prezzo basse e mediobasse (quelle che ora consideriamo entro i 1000 euro), nelle quali si dimostrarono tra le migliori scelte possibili. Negli anni 2000, però, è stata la classe D a convincere davvero come eventuale alternativa agli amplificatori in classe A ed AB; Nad, comunque, tutt'ora continua con buon successo a creare nuovi apparecchi in classe G/H, mentre Proton è passata a miglior vita.

    Per chi volesse informarsi in maniera un po' più approfondita sulle "CLASSI" degli amplificatori , qui sotto il link ad un documento pubblicato da ARCAM:
    http://www.arcam.co.uk/ugc/tor/a19/A...Q_150714_C.pdf

    Benché a parere di alcuni non sia così, gli orecchi più "fini" non hanno mai gradito le classi G ed H; ma da pochi mesi è successo quel che non ti aspetti. Marchi di buona levatura, conosciuti ed apprezzati dagli appassionati, come ARCAM e CREEK AUDIO, hanno presentato i loro nuovi amplificatori in classe G/H !
    Quindi, alte potenze rispetto a dimensioni e pesi degli apparecchi, ma stavolta, ahimè, a prezzi non così popolari; quindi, se dimensioni e pesi subiscono un effettivo ridimensionamento, decade la classica convenienza che questo tipi di amplificatori ha sempre avuto. Infine, resterà da verificare che ARCAM e CREEK AUDIO abbiano effettivamente ovviato alla presunta inferiorità qualitativa che gli appassionati hanno sempre relegato a questo tipologia di amplificatori.

    ARCAM FMJ A39 dati dichiarati: amplificatore integrato classe G , 120W rms x2 su 8ohm - prezzo €2600



    ARCAM FMJ A49 dati dichiarati: amplificatore integrato classe G , 200W rms x2 su 8ohm - prezzo €5600



    ARCAM FMJ P49 dati dichiarati: amplificatore finale classe G , 200W rms x2 su 8ohm - prezzo €4500



    CREEK AUDIO EVOLUTION 100A dati dichiarati: amplificatore integrato classe G , 110W rms x2 su 8ohm - prezzo €2190


    Home Page di ARCAM >> http://www.arcam.co.uk/
    Home Page di CREEK AUDIO >> http://www.creekaudio.com/



    Commenti 14 Commenti
    1. L'avatar di homesick
      homesick -
      Io oramai.sono un anno e mezzo che convivo alla grande con il mio classe H yamaha , utilizzandolo a tutta banda.
      E alla lunga l'ho preferito anche al Sudgen au41.
      certo che con i prezzi dei marchi del 3ad mi ci prendo un labgruppen che è pure bello.da vedere e risparmio pure..
    1. L'avatar di Solomon
      Solomon -
      Citazione Originariamente Scritto da homesick Visualizza Messaggio
      Io oramai.sono un anno e mezzo che convivo alla grande con il mio classe H yamaha , utilizzandolo a tutta banda.
      E alla lunga l'ho preferito anche al Sudgen au41.
      certo che con i prezzi dei marchi del 3ad mi ci prendo un labgruppen che è pure bello.da vedere e risparmio pure..
      Oh, prima del labgruppen, potresti anche tentare il secondo step in casa Yamaha con la serie PC-1N. Anche quelli mica scherzano
    1. L'avatar di homesick
      homesick -
      Citazione Originariamente Scritto da Solomon Visualizza Messaggio
      Oh, prima del labgruppen, potresti anche tentare il secondo step in casa Yamaha con la serie PC-1N. Anche quelli mica scherzano
      mo me lo segno
      scherzi a parte non ho trovato rivenditori on line dello yamaha , possibile ?
    1. L'avatar di xyz
      xyz -
      Citazione Originariamente Scritto da homesick Visualizza Messaggio
      mo me lo segno
      scherzi a parte non ho trovato rivenditori on line dello yamaha , possibile ?

      Ne ho trovati all'estero ...ad esempio il PC4801N a 1520 sterline

      http://pricespy.co.uk/product.php?p=600470

      Comunque son pochi i siti che li vendono ...
    1. L'avatar di Solomon
      Solomon -
      In Italia è possibile trovarlo, molti rivenditori yamaha possono ritirarlo. Ai tempi chiesi preventivi in giro, ed i prezzi erano assolutamente ragionevoli. Qualche mese fa ne ho visto in vendita qualcuno sui "mercatini" dell'usato, ero tentato...
    1. L'avatar di homesick
      homesick -
      Citazione Originariamente Scritto da Solomon Visualizza Messaggio
      In Italia è possibile trovarlo, molti rivenditori yamaha possono ritirarlo. Ai tempi chiesi preventivi in giro, ed i prezzi erano assolutamente ragionevoli. Qualche mese fa ne ho visto in vendita qualcuno sui "mercatini" dell'usato, ero tentato...
      C e n è uno in gro adesso a 900 , ma secondo te in cosa , per un utilizzo home sono superiori alla serie ps ?
    1. L'avatar di Solomon
      Solomon -
      Citazione Originariamente Scritto da homesick Visualizza Messaggio
      C e n è uno in gro adesso a 900 , ma secondo te in cosa , per un utilizzo home sono superiori alla serie ps ?
      Costruzione e progetto sono molto diversi rispetto alla p-s. Consideralo un dual mono, il consumo in idle è superiore alla serie entry, potrebbe significare un utilizzo della classe A per i primi watt, il damping factor è superiore. Chi li ha confrontati (vedi blog e forum francesi, poi ti do qualche link) ha sempre rilevato una linearità e velocità maggiori rispetto la P-S/XP oltre che un basso più profondo e controllato. Se tecnicamente è un passo avanti, musicalmente solo tu puoi decidere quanto sia superiore.
    1. L'avatar di portnoy1965
      portnoy1965 -
      Argomento interessante in prosetettiva d'upgrade ...:-)
      Ma la serie XP quant'è superiore alla serie P-S ??
    1. L'avatar di mluxor
      mluxor -
      chiedi ad hifi di prinzio è un partner ufficiale yamaha per i prodotti audio video e hiend
    1. L'avatar di homesick
      homesick -
      Citazione Originariamente Scritto da portnoy1965 Visualizza Messaggio
      Argomento interessante in prosetettiva d'upgrade ...:-)
      Ma la serie XP quant'è superiore alla serie P-S ??
      Non fare il timido, lo prendy passi prima da me lo proviamo e poi lo porti a casa.
      Con un certo sforzo mi son letto i.due link.francesi di salvo.
      Robba buoona.
      Visto.poi che in.una catena a due telai.conta più il pre che il finale , forse tra le due conviene investire una cifra interessante sul.pre/dac piuttosto.xhe sul finale
      Poi quanto meglio del ns ps è un bel dubbio.
      Visto
    1. L'avatar di portnoy1965
      portnoy1965 -
      Già.
      Son molto timido....:-)
      Non discuto sulle tue considerazioni, ma la serie evidenziata da Salvo (Salvo linka in chiaro i francesi please ..:-) è un oggetto un po' misterioso.
      E mi domando se alla fine, rimanendo in sempre pro, non vi sia un finale alternativo - magari labgruppen - sostanzialmente col medesimo prezzo.
      Ma come ben sapete sono ignorante in materia.
    1. L'avatar di homesick
      homesick -
      Con me spezzi due lance a favore.
      Su thomann.de c è un labgruppen , 200w su 8 ohm con.tanto.di.dsp che viene via a 1100 e rotti sul nuovo.
      La serie p1-n di yamaha parte da più in alto ancora.
      Ma la mortr loro , ho provato il ns con um mdac a pilotarlo senza pre in mezzo, sarebbero appunto dei dac con uscite bilanciate di levello medio alto , lì il passo in avanti comincia ad essete sostanzioso , più , forse del passaggio a finali di categoria superiore.
      Peccato che per questi prodotti vale ancor meno la possibilità di averli in prova a casa propria.
    1. L'avatar di homesick
      homesick -
      Il secondo , il 1200
DiyAudio 2.0
Unisciti a noi
C.Fis:RSSRNR60R10L407Y

Leggi la politica sulla privacy e i cookie del sito www.diyaudio.it