• DIY : subwoofer in carico simmetrico, "Prima Ottava"

    by Luciano Giraldi
    Come ottenere 108dB/1mt ad una frequenza di soli 32hz, senza svenarsi.



    CARATTERISTICHE TECNICHE


    • Tipologia Subwoofer in carico simmetrico
    • Driver Subwoofer 12” JBL GTO1214, cono in polipropilene
    • Sensibilità 86 Db @ 2,83V/1mt
    • Impedenza nominale 4 ohm
    • Potenza Rms 350 W
    • Risposta in frequenza 25 Hz ÷ 65 Hz (± 3db)
    • Dimensioni esterne 45 x 52 x 42 cm (L x H x P)
    • Mobile pannelli di mdf da 25mm con trattamento interno fonoassorbente (lana di vetro / fibra sintetica)

    PREMESSA DEL PROGETTO
    Il momento non proprio esaltante dell’economia europea, e quello ancora più sconfortante di quella italiana, impone agli appassionati di scendere a moltissimi compromessi , ed a cercare un buon prodotto dall’ottimo rapporto qualità/prezzo; prodotto che puntualmente manca in qualcosa, oppure pecca in qualità costruttiva.
    Per quanto riguarda i diffusori Hi Fi, oltre al discorso economico che vincola le scelte, c’è anche chi preferisce la filosofia dei piccoli sistemi da libreria o da stand, od ancora, snelli diffusori da pavimento; le dimensioni compatte aiutano a ricreare una buona scena sonora, ed ovviamente, facilitano l’inserimento in ambiente. Purtroppo in ambito tecnologico, la coperta è sempre corta, ed i piccoli sistemi, per semplici ragioni legate alla Fisica, hanno difficoltà nella riproduzione delle frequenze più basse, o comunque, in generale, non hanno nella dinamica il loro punto di forza. In questi casi, l’aggiunta di un subwoofer è la soluzione più facile per ampliare la risposta alle basse frequenze del sistema.
    Ipotizzando un limite medio in bassa frequenza di 60/80Hz, la soluzione di un subwoofer in configurazione di carico simmetrico mi è sembrata la soluzione con meno difficoltà di compatibilità; ma andiamo ad analizzare i pro e i contro di questo tipo di carico:

    Pro:
    • Ottima discesa in frequenza (F3 più bassa).
    • Filtro passa basso naturale (il suono viene emesso solo dal condotto che funge da filtro meccanico).
    • La radiazione è equivalente a quella di una sfera pulsante.

    Contro:
    • Difficoltà nella realizzazione: ci sono 2 volumi distinti uno chiuso in sospensione pneumatica ed uno aperto da una porta reflex.
    • Presenza obbligata di un pannello amovibile che può creare perdite ed in generale complica la costruzione.
    • Volumi complessivi spesso troppo grandi, che ne rendono difficile la realizzazione.
    • Il condotto reflex potrebbe emettere delle spurie, che, se troppo vicine alla banda passante, potrebbero richiedere l’uso di un filtro notch, di un adeguato filtro passa basso, o di un adeguato radiatore passivo in luogo del condotto stesso (oggetto, che incrementa un pochino i costi del sistema).

    Per le controindicazioni esistono naturalmente dei rimedi; ad esempio, per quanto riguarda il volume, si possono utilizzare due altoparlanti in push-pull per dimezzarlo, a fronte di una perdita di efficenza. Per quanto riguarda l’accordo reflex, oltre all’utilizzo di un radiatore passivo, in alternativa si può adottare una soluzione con condotto esponenziale che, se da un lato complica la realizzazione, dall’altro rende il condotto molto più corto e molto più lineare nell’emissione (meno spurie). A costo praticamente zero.
    Vista le premesse ho deciso di progettare un subwoofer che scendesse il più possibile in frequenza pur mantenendo un sensibilità (2,83V/1mt) non inferiore agli 86db con la possibilità di gestire potenza dell’ordine dei 250W Rms (500W di picco) al fine di ottenere una livello massimo di SPL il più alto possibile. Ma prima di tutto, dal costo di realizzazione alla portata di tutti !

    SEGUE >>>



    Commenti 16 Commenti
    1. L'avatar di Daniele Pucciarelli
      Daniele Pucciarelli -
      Ottimo biglietto di presentazione del nostro nuovo Collaboratore !
      Luciano Giraldi.
    1. L'avatar di xyz
      xyz -
      Che bell'articolo !!! Molto interessante ...bravo Luciano !
    1. L'avatar di superdeath1978
      superdeath1978 -
      bel progetto i sub JBL sono ottimi qualità prezzo...ho sotto il computer il CS-1204B e testato il GT5-1204BR entrambi rapporto qualità/prezzo altissimo, il GTO1214 è anche un gradino sopra come prodotto, fiore all'occhiello del progetto è il tipo di carico scelto che perde un po in efficienza ma guadagna molto sul lato estetico nascondendo il woofer, diciamo che come estetica non è proprio adatto ad uso home
    1. L'avatar di Luciano Giraldi
      Luciano Giraldi -
      Grazie dei complimenti...
      effettivamente i Jbl hanno un rapporto qualità prezzo ottimo anche se esteticamente sono un pò tamarri!!
    1. L'avatar di teomarini
      teomarini -
      Luciano, non ti fermare: punta al massimo!
      Due altoparlanti in push-pull e radiatore passivo!
      E guarda se puoi arrivare ai 20 Hz!!!
      Ciao!
    1. L'avatar di superdeath1978
      superdeath1978 -
      Faccio il solito nazionalista di questa fascia di prezzo anche i coral ad occhio fa ottimi sub qualità prezzo....non ancora lì provo ma ne sono certo.
    1. L'avatar di Luciano Giraldi
      Luciano Giraldi -
      vero i Coral sono buoni ma ormai fanno solo un 10"
    1. L'avatar di superdeath1978
      superdeath1978 -
      Citazione Originariamente Scritto da Luciano Giraldi Visualizza Messaggio
      vero i Coral sono buoni ma ormai fanno solo un 10"
      noooo ed il 15"
    1. L'avatar di Daniele Pucciarelli
      Daniele Pucciarelli -
      Citazione Originariamente Scritto da Luciano Giraldi Visualizza Messaggio
      vero i Coral sono buoni ma ormai fanno solo un 10"
      Citazione Originariamente Scritto da superdeath1978 Visualizza Messaggio
      noooo ed il 15"
      Ma siete sicuri?
      Sul sito Coral non si parla neanche di "altoparlanti Subwoofer", ma solo di un subwoofer in cassa reflex.
      Gli altoparlanti subwoofer, li hanno riposti nell'archivio....
    1. L'avatar di superdeath1978
      superdeath1978 -
      Citazione Originariamente Scritto da Daniele Pucciarelli Visualizza Messaggio
      Ma siete sicuri?
      Sul sito Coral non si parla neanche di "altoparlanti Subwoofer", ma solo di un subwoofer in cassa reflex.
      Gli altoparlanti subwoofer, li hanno riposti nell'archivio....
      sulla baia c'è ancora
      http://www.ebay.it/itm/Subwoofer-Aut...item3f0ab716be
      sul sito coral c'è ancora
      http://www.coralelectronic.com/hds-815/1763
    1. L'avatar di Daniele Pucciarelli
      Daniele Pucciarelli -
      Citazione Originariamente Scritto da superdeath1978 Visualizza Messaggio
      .............
      sul sito coral c'è ancora
      http://www.coralelectronic.com/hds-815/1763
      E' in "archivio"..... (ossia , fuori catalogo)
    1. L'avatar di superdeath1978
      superdeath1978 -
      Citazione Originariamente Scritto da Daniele Pucciarelli Visualizza Messaggio
      E' in "archivio"..... (ossia , fuori catalogo)
      Cavoli...peccato
    1. L'avatar di andreac
      andreac -
      Complimenti Luciano. :-)
    1. L'avatar di genfry
      genfry -
      ciao Luciano,
      con quale altro sub potrebbe essere sostituito il JBL che non si trova più ?

      grazie
    1. L'avatar di Daniele Pucciarelli
      Daniele Pucciarelli -
      Citazione Originariamente Scritto da genfry Visualizza Messaggio
      ciao Luciano,
      con quale altro sub potrebbe essere sostituito il JBL che non si trova più ?

      grazie
      Da qualche parte è già stato scritto, ma ora sono a lavoro e nn ho tempo di cercarlo. Se Luciano non risponde, nell'weekend ti faccio sapere.
    1. L'avatar di teomarini
      teomarini -
      Da qui: http://www.audioplay.it/forum/index....18562#msg18562

      Luciano Giraldi
      Re:Subwoofer DIY
      « Risposta #574 il: 30 Settembre 2015, 17:20:07 »
      Ma il Woofer JBL GTO 1214 non si trova più?
      si vero....
      ma puoi usare tranquillamente il suo sostituto JBL GT5-12..cambia poco o nulla sul risultato finale con i medesimi litraggi e costa anche meno ...circa 60 euro!!!
      http://eu.jbl.com/jbl_product_detail_eu/gt5-12.html

      Ciao!
DiyAudio 2.0
Unisciti a noi
C.Fis:RSSRNR60R10L407Y

Leggi la politica sulla privacy e i cookie del sito www.diyaudio.it