Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Dac

  1. #1

    Dac

    Scusate l.ignoranza cos e il Dac ha cosa serve e dove andrebbe collegato ?

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  2. #2
    DAC è un acronimo di Digital to Analog Converter è quindi è quel circuito preposto alla trasformazione del segnale digitale in analogico (il suo opposto è ADC), con tale acronimo si fa riferimento solitamente nel mercato ad un oggetto che oltre a svolgere la funzione suddetta di solito abbina funzioni di preamplificatore e/o selezione sorgente, aggiunta di fitri vari in uscita etc etc.
    Il DAC va collegato quindi fra qualsiasi sorgente digitale (usb, spdif, hdmi...) e il finale audio analogico oppure un amplificatore integrato con soli ingressi analogici.

    ...spero di averti chiarito le idee

  3. #3
    Da specificare che il DAC può essere un apparecchio esterno a se, ma può anche essere integrato nella circuitazione di altri apparecchi:
    - in sorgenti digitali che abbiano uscita analogica (per esempio, normalmente i cd-player lo hanno integrato.....).
    - in amplificatori e/o preamplificatori che abbiano ingressi digitali.

    I DAC esterni danno la possibilità di migliorare le qualità sonore di vecchie od economiche sorgenti digitali. CD-Player, o anche DVD-Player. Negli ultimi anni, i DAC (sia esterni che integrati in ampli-preampli) posseggono anche ingresso USB, per rendere un normale PC una ottima sorgente musicale.
    Daniele Pucciarelli - autocostruttore diffusori a radiazione diretta

  4. #4
    Scusate ho anch'io qualche lacuna in merito e mi riallaccio a questo thread. Se riproduco un file compresso da pc (es. un flac da Spotify) collegato ad un buon amplificatore con DAC integrato il segnale in uscita sarà migliorato? O invece il DAC ha senso solo per i file codificati in alta risoluzione?
    Sono un neofita ma spero di essere stato chiaro

    Inviato dal mio Redmi Note 3 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di Vigogiu; 03-12-2017 alle 16:02

  5. #5
    Ciao ti rispondo io. Si il segnale lo migliori anzi, sei "Quasi obbligato" ad usare un convertitore se vuoi ascoltare sul tuo impianto da PC.
    P.S. Ma spotfy manda anche musica in flac? Ero convinto che trasmetteva solo in MP3

  6. #6
    Grazie della delucidazione
    In effetti volevo dire ogg vorbis... Spotify trasmette in ogg vorbis o AAC a seconda del dispositivo, offrendo la possibilità di riprodurre anche gli mp3 e AAC salvati in locale (mi pare) https://support.spotify.com/it/artic...ity-streaming/
    ma sembra che stia testando anche il formato flac lossless, ovviamente solo per gli utenti premium

    Inviato dal mio Redmi Note 3 utilizzando Tapatalk

  7. #7
    Tutto dipende dalla qualità che ha la sorgente.
    In linea di principio un PC desktop standard, un notebook, od uno smartphone, hanno uscite audio di qualità bassa. Ciò non vuol dire che sono inascoltabili, ma che normalmente puoi migliorarli con un DAC esterno anche di prezzo contenuto, od integrato in un amplificatore di categoria mediobassa.
    Ovviamente, se per esempio hai un PC con una scheda audio interna della RME.......ci vorrà un ottimo DAC per migliorarne il suono! Tanto per dire che tutto "dipende".
    Daniele Pucciarelli - autocostruttore diffusori a radiazione diretta

  8. #8
    Citazione Originariamente Scritto da Vigogiu Visualizza Messaggio
    ...collegato ad un buon amplificatore con DAC integrato il segnale in uscita sarà migliorato? O invece il DAC ha senso solo per i file codificati in alta risoluzione?
    Ciao, partendo dalla seconda domanda .. senza un dac non potresti utilizzare alcun file o supporto in formato digitale così come senza una testina non riusciresti a riprodurre alcun tipo di vinile.
    Questo indipendentemente dalla qualità della registrazione e dal livello di compressione.
    Perché, per rispondere invece alla tua prima domanda, un file originariamente registrato in 44.1/16 e poi compresso lossy (o scalato verso il basso) non potrà mai essere riprodotto come lo stesso file originale .. indipendentemente dalla qualità del dac.
    Un dac implementato <meglio> renderà meglio di uno implementato <peggio>.. MA a parità di dac il file compresso (lossy) suonerà sempre meno bene dell’originale. Questo dovrebbe essere vero in teoria.
    Nella pratica ci sono dac implementati così male (per non dire scarsi) che se gli aumenti la qualità dei file mostrano inesorabilmente tutti i loro limiti

  9. #9
    Grazie delle risposte! La domanda nasce dal fatto che sento di persone che frappongono tra il pc e l'impianto audio un dac che processa, se ho capito bene, a 24 bit/192 KHz o giù di lì... Ma non ho capito se i file nell'hard disk siano anch'essi codificati in alta risoluzione all'origine... Da quello che ho capito è preferibile ma non indispensabile, giusto? Si riescono a migliorare sensibilmente anche un mp3 e un cd audio?

    Inviato dal mio Redmi Note 3 utilizzando Tapatalk

  10. #10
    Citazione Originariamente Scritto da Vigogiu Visualizza Messaggio
    Ma non ho capito se i file nell'hard disk siano anch'essi codificati in alta risoluzione all'origine... Da quello che ho capito è preferibile ma non indispensabile, giusto?
    Esatto. E' preferibile (e di molto) riprodurre file almeno a 44.1/16 (qualità cd).
    Se poi trovi qualcosa a risoluzioni maggiori - che ti piace (io ho trovato molto poco) e riesci a sentire differenze rispetto ad un cd (io le ho trovate davvero minime e solo in alcuni casi)- allora ben venga.


    Citazione Originariamente Scritto da Vigogiu Visualizza Messaggio
    Si riescono a migliorare sensibilmente anche un mp3 e un cd audio?
    E' un rapporto direttamnete proporzionale alla qualità del dac.
    Ma non è detto che un dac che può processare fino a 192/24 o 384/32 sia necessariamente <superiore/migliore> rispetto ad un dac che lavora solo a 44.1/16.
    Il più delle volte nella mia esperienza non è stato così.. e poi non è solo il convertitore a fare un dac.. c'è anche l'alimentazione, lo stadio d'uscita, ... ed in generale la cura verso tutti i dettagli.

    Poi è ovvio che se un dac lo misuri con file compressi - non lossless - il livello si appiattisce un po'.
    Bisogna sempre partire dalla miglior registrazione, imo.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
DiyAudio 2.0
Unisciti a noi
C.Fis:RSSRNR60R10L407Y

Leggi la politica sulla privacy e i cookie del sito www.diyaudio.it